BrandComunicazioneTips

L’autopromozione che fa la differenza!

autopromozione

E' apprezzabile descrivere le proprie qualità, i propri talenti, le proprie competenze e valorizzare se stessi nel mondo del lavoro.

Google ha realizzato un breve corso sullo sviluppo professionale, come autopromuoversi nell’ambiente di lavoro sia come figura professionale sia come attività imprenditoriale.

In che modo può l’autopromozione contraddistinguervi dagli altri?

Dunque immaginate che la vostra autostima sia come uno “zaino” che contiene all’interno ciò che serve per descrivere la vostra figura: gli aggettivi più rappresentativi, le vostre competenze, le vostre qualità, i vostri successi raggiunti, ecc.

Se vi sembra difficile, magari potete chiedere ai vostri amici o colleghi più stretti sono le cose che apprezzano di voi, ne bastano poche, due o tre.

Partite da qui per iniziare a parlare dei vostri punti di forza, dei vostri talenti e traguardi raggiunti che valorizzano ciò che siete, ciò  che avete realizzato nel vostro lavoro.

Scoprirete molte cose di voi che vi rendono speciali e che magari, involontariamente avete spesso dato per scontato.

E’ importante affrontare un colloquio con l’autopromozione per mettere in luce il vostro talento e far presente in che modo la vostra figura professionale può essere un valor aggiunto nell’azienda per cui vi siete candidati.

Un altro fattore importante, voler assumere una posizione sicura di sé, ad esempio una postura coi mani sui fianchi, coi piedi ben saldi sul pavimento saranno d’aiuto per gestire meglio anche situazioni impegnative e stressanti.

Google Digital Training