GraficaTips

Una vita da freelance

Dare il giusto valore alla figura del professionista

Un freelance gestisce un’attività professionale/un’azienda che fornisce servizi verso un cliente o più clienti. I processi lavorativi e gli aspetti commerciali dei freelance sono due aspetti importanti e legati tra loro.

E’ fondamentale dare valore alla tua credibilità ed a ciò che stai offrendo. In aggiunta ai servizi includi anche le competenze, le capacità e l’esperienza che in veste di freelance hai acquisito nel tempo.

La valorizzazione delle tue qualità professionali e la possibilità di applicare tariffe orarie/a forfait in base ai grandi, piccoli progetti.

Una tariffa flessibile può esserti d’aiuto per gestire i tuoi progetti. Ti permette anche di investire sulla tua formazione e le spese necessarie per sostenere la tua attività/azienda. Per spese si intendono quelle che riguardano il commercialista per la contabilità, gli strumenti di lavoro, i software, i servizi web, i contribuiti e le tasse. Sarebbe quindi buona cosa quantificare un giusto compenso dei nostri progetti. Il lavoro del freelance è sottoposto all’instabilità del lavoro e della fatturazione per diversi motivi ed eventuali imprevisti.

Quando definite un preventivo siate il più possibile chiari e precisi nella descrizione. Specificate i dettagli inclusi ed esclusi nel progetto, la modalità di lavoro da remoto, di prevedere degli incontri sporadici in sede.

Stimante una tempistica anche in accordo col cliente. Definite le modalità di pagamento. Prevedete dei termini in caso di annullamento del lavoro o interruzione prima del previsto.

Insomma un accordo tra il freelance ed il cliente serve a tutelare entrambe le parti per gestire e concludere il lavoro nel migliore dei modi.

Ho letto un articolo interessante che evidenziava alcuni aspetti essenziali per questo tipo di professione. Di seguito un breve elenco di consigli da tener conto.