Web

L’evoluzione del web fino ad oggi

evoluzione del web

Il web nasceva per trasmettere informazioni e documenti in ambiente scientifico, militare. In seguito nell’agosto del 1990 venne pubblicata online la prima pagina web in html che diede vita al World Wide Web.

Dalla nascita della pagina di internet per mano dell’inglese Tim Berners-Lee ad oggi, il mondo del web ha visto la sua evoluzione passando dalla fase Web 1.0, poi la Web 2.0 fino ad arrivare ai giorni nostri, alla fase Web 3.0. All’inizio internet comprendeva lo sviluppo di siti web statici, portali, piattaforme e servizi web per navigare, consultare i cataloghi dei prodotti di vendita ed acquistarli. L’interazione tra l’azienda ed i clienti era limitata ai soli mezzi di mailing, fax, telefono e pubblicità. (Web 1.0).

Con l’aggiunta di strumenti come social network, blog, tag e podcast sono nate le interazioni tra sito web ed utente tramite la condivisione di opinioni ed esperienze. Ognuno poteva accedere ai contenuti d’interesse, condividerli in rete e renderli più accessibili a tutti. (Web 2.0). Attualmente l’evoluzione Web 3.0 ha trasformato il web in un database con l’uso di programmi per la gestione dei contenuti; sfruttare le tecnologie basate sull’intelligenza artificiale; il web semantico per migliorare le ricerche coi motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.